Orca

Macché assassina!

La chiamano "killer" ma noi non riteniamo che sia giusto e in questa ultima puntata di "Digital Whales" cercheremo di spiegare perché il fascino di questa straordinaria specie sia legato a ben altro. Esistono diversi "eco-tipi" di orche, alcune delle quali catturano e mangiano foche, otarie e perfino piccoli di balene; ma per questa caccia collettiva, un po' simile a quella dei lupi, occorre un coordinamento e un affiatamento tra i membri del gruppo, straordinari e per noi difficili da immaginare. Del resto, non a caso, anche le società delle orche sono estremamente complesse, e sono matriarcali, cioè comandate... dalle nonne.

Poi ci sono altre orche che dal punto di vista alimentare si accontentano di pesci, e che oggi, pur essendo tra le popolazioni di mammiferi marini più studiate e amate dal turismo del whale watching, rischiano di sparire per sempre a causa della pesca eccessiva da parte dell'uomo.

Le orche, diffuse in tutti gli oceani e occasionalmente avvistate anche in Mediterraneo, sono quindi l'emblema della situazione precaria dei cetacei: quale sarà il loro futuro? Dipende da noi. E sarà anche il nostro futuro.

Orcinus orca

  • Facebook

@baleneamilano

Partecipa a

Digital whales - Balene a milano - ideato e realizzato da tethys e verdeacqua con il contributo di fondazione cariplo